AEO

IT AEOF 12 0550

Certiquality UNI EN ISO 9001:2000

UNI EN ISO 9001:2000

incoterms_2000

Incoterms 2000

Regole ufficiali l'interpretazione dei termini commerciali.

Gli Incoterms 2000 sono le regole ufficiali della Camera di Commercio Internazionale per l’interpretazione dei termini commerciali.
I termini sono 13 e vanno dall'EXW, che prevede il minimo di obbligazioni per il venditore, al DDP con il massimo di obbligazioni a carico del venditore.

EXW - Franco Fabbrica (…luogo convenuto)

Nel "Franco Fabbrica" il venditore effettua la consegna col mettere la merce a disposizione del compratore nei propri locali o in altro luogo convenuto (stabilimento, fabbrica, deposito, ecc.) non sdoganata per l’esportazione e non caricata sul mezzo di prelevamento.

FCA - Franco Vettore (…luogo convenuto)

Nel "Franco Vettore"il venditore effettua la consegna col rimettere la merce, sdoganata all’esportazione, al vettore designato dal compratore, nel luogo convenuto. Si presti attenzione al fatto che il luogo scelto per la consegna è determinante ai fini delle operazioni di caricamento e scaricamento della merce in detto luogo. Se la consegna viene effettuata nei locali del venditore, questi è responsabile del caricamento. Se la consegna viene effettuata in altro luogo, il venditore non è responsabile dello scaricamento.

FAS - Franco Lungo Bordo (…porto di imbarco convenuto)

Nel "Franco Lungo Bordo" il venditore effettua la consegna col mettere la merce sottobordo della nave nel porto di imbarco convenuto. Il compratore deve conseguentemente sopportare tutte le spese ed i rischi di perdita o di danni alla merce a partire da quel momento. Nel FAS lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del venditore.

FOB - Franco a Bordo (…porto di imbarco convenuto)

Nel "Franco a Bordo" il venditore effettua la consegna quando la merce supera la murata della nave nel porto di imbarco convenuto. Il compratore deve conseguentemente sopportare tutte le spese ed i rischi di perdita o di danni alla merce a partire da quel momento. Nel FOB lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del vettore.

CFR - Costo e Nolo (…porto di destinazione convenuto)

Nel "Costo e Nolo" il venditore effettua la consegna quando la merce supera la murata della nave nel porto di imbarco. Il venditore deve sopportare tutte le spese necessarie per trasportare la merce fino al porto di destinazione convenuto, ma sin dal momento della consegna i rischi di perdita o di danni alla merce - come pure le spese addizionali causate da fatti accaduti dopo questo momento - si trasferiscono dal venditore al compratore. Nel CFR lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del venditore.

Costo, Assicurazione e Nolo (…porto di destinazione convenuto)

Nel "Costo, Assicurazione e Nolo" il venditore effettua la consegna quando la merce supera la murata della nave nel porto di imbarco. Il venditore deve sopportare tutte le spese necessarie per trasportare la merce fino al porto di destinazione convenuto, ma sin dal momento della consegna i rischi di perdita o di danni alla merce – come pure le spese addizionali causate da fatti accaduti dopo questo momento – si trasferiscono dal venditore al compratore. Nel CIF il venditore deve inoltre fornire un’assicurazione marittima a favore del compratore per rischi di perdita o danno alla merce durante il trasporto. Pertanto il venditore stipula un contratto di assicurazione e paga il relativo premio. Il compratore presti attenzione al fatto che, secondo l’Incoterm CIF, il venditore è tenuto a fornire soltanto una copertura assicurativa minima41. Tuttavia, se il compratore desidera avere una maggiore copertura assicurativa, egli dovrà o accordarsi al riguardo con il venditore oppure provvedere egli stesso all’integrazione della copertura assicurativa. Nel CIF lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del venditore.

CPT - Trasporto pagato fino a (…luogo di destinazione convenuto)

Nel "Trasporto pagato fino a …" il venditore effettua la consegna col rimettere la merce al vettore da lui stesso designato ma deve sostenere le spese necessarie perchè sia trasportata al luogo di destinazione convenuto. Ciò comporta che il compratore sopporta i rischi e ogni altra spesa dovuta per fatti accaduti alla merce dopo che questa è stata consegnata. "Vettore" sta ad indicare qualsiasi persona che si impegna per contratto ad effettuare o a far effettuare un trasporto ferroviario, stradale, aereo, marittimo, per vie navigabili interne o mediante una combinazione di tali modi di trasporto. Se per trasportare la merce fino al luogo di destinazione convenuto ci si avvale di più vettori, il rischio si trasferisce quando la merce è stata consegnata al primo vettore. Nel CPT lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del venditore.

CIP - Trasporto e Assicurazione pagati fino a (…luogo di destinazione convenuto)

Nel "Trasporto e assicurazione pagati fino a…" il venditore effettua la consegna col rimettere la merce al vettore da lui stesso designato ma deve sopportare le spese necessarie perchè la merce sia trasportata al luogo di destinazione convenuto. Ciò comporta che il compratore sopporta i rischi e ogni altra spesa dovuta per fatti accaduti alla merce dopo che questa è stata consegnata. Nel CIP il venditore deve inoltre fornire una copertura assicurativa nei confronti del compratore per rischi di perdita o danno alla merce durante il trasporto. Pertanto, il venditore stipula un contratto di assicurazione e paga il relativo premio. Il compratore presti attenzione al fatto che secondo l’Incoterm CIP, il venditore è tenuto a fornire soltanto una copertura assicurativa minima55. Tuttavia, se il compratore desidera avere una maggiore copertura assicurativa, egli dovrà o accordarsi al riguardo con il venditore, oppure provvedere egli stesso all’integrazione della copertura assicurativa. "Vettore" sta ad indicare qualsiasi persona che si impegna per contratto ad effettuare o a far effettuare un trasporto ferroviario, stradale, aereo, marittimo, per vie navigabili interne o mediante una combinazione di tali modi di trasporto. Se per trasportare la merce fino al luogo di destinazione convenuto ci si avvale di più vettori, il rischio si trasferisce quando la merce è stata consegnata al primo vettore. Nel CIP lo sdoganamento della merce all’esportazione è a carico del venditore.

DAF - Reso Frontiera (…luogo convenuto)

Nel "Reso frontiera" il venditore effettua la consegna col mettere la merce a disposizione del compratore, sdoganata all’esportazione, ma non sdoganata all’importazione – non scaricata dal mezzo che ve l’ha trasportata – nel luogo e nel punto convenuto alla frontiera, ma prima della frontiera doganale del paese confinante. La parola "frontiera" può essere utilizzata per indicare qualsiasi frontiera, compresa quella del paese di esportazione. Per questo motivo è importante definire in modo preciso nel DAF la frontiera in questione, specificando sempre il punto ed il luogo della consegna. Tuttavia, se le parti desiderano che il venditore provveda allo scaricamento della merce dal mezzo con cui è stata trasportata alla frontiera e se ne assuma i rischi e le spese, esse devono chiarirlo inserendo un’esplicita pattuizione al riguardo nel contratto di vendita.

DES - Reso Ex Ship (…porto di destinazione convenuto)

Nell’"Ex Ship" il venditore effettua la consegna col mettere la merce, non sdoganata all’importazione, a disposizione del compratore a bordo della nave nel porto di destinazione convenuto. Il venditore deve sopportare tutte le spese ed i rischi relativi al trasporto della merce fino al porto di destinazione convenuto, prima dello scaricamento. Se le parti desiderano che il venditore sopporti le spese e i rischi dello scaricamento delle merci sarebbe più appropriato utilizzare l’Incoterm DEQ.

DEQ - Reso Banchina (…porto di destinazione convenuto)

Nel "Reso banchina" il venditore effettua la consegna col mettere la merce, non sdoganata all’importazione, a disposizione del compratore sulla banchina nel porto di destinazione convenuto. Il venditore deve sopportare tutte le spese e i rischi inerenti al trasporto della merce fino al porto di destinazione e al relativo scaricamento sulla banchina (molo). Nel DEQ lo sdoganamento della merce all’importazione e il pagamento delle formalità, diritti, tasse e altri oneri cui possa essere soggetta la merce per il fatto dell’importazione sono a carico del compratore.

DDU - Reso Non Sdoganato (…luogo di destinazione convenuto)

Nel "Reso non sdoganato" il venditore effettua la consegna col mettere la merce a disposizione del compratore, non sdoganata all’importazione e non scaricata dal mezzo con cui vi è stata trasportata, nel luogo di destinazione convenuto, ad eccezione di tutte le "incombenze doganali", (espressione che include le spese e i rischi per l’espletamento delle formalità doganali, il pagamento di dazi, tasse e altri oneri) da sostenere, ove occorra85, per l’importazione nel paese di destinazione. Tali "incombenze doganali" sono a carico del compratore; fanno carico a quest’ultimo anche le spese e i rischi causati dal fatto che egli ometta di sdoganare la merce all’importazione in tempo. Tuttavia, se le parti desiderano che sia il venditore ad espletare le formalità doganali all’importazione e sopportarne le spese e i rischi, e/o sopportare le spese cui possa essere soggetta la merce per il fatto dell’’importazione, esse devono chiarirlo inserendo un’esplicita pattuizione al riguardo nel contratto di vendita

DDP - Reso Sdoganato (…luogo di destinazione convenuto)

Nel "Reso sdoganato" il venditore effettua la consegna col mettere la merce a disposizione del compratore, sdoganata all’importazione e non scaricata dal mezzo con cui vi è stata trasportata, nel luogo di destinazione convenuto. Il venditore deve sopportare le spese e i rischi relativi al trasporto della merce in detto luogo, comprese, tutte le "incombenze doganali" (espressione che include le spese e i rischi per l’espletamento delle formalità doganali, il pagamento di dazi, tasse e altri oneri) da sostenere, ove occorra, per l’importazione nel paese di destinazione. Tuttavia, se le parti desiderano escludere dalle obbligazioni del venditore alcune delle spese cui possa essere soggetta la merce per il fatto dell’importazione (come, ad esempio, l’imposta sul valore aggiunto-IVA), esse devono chiarirlo inserendo un’esplicita pattuizione al riguardo nel contratto di vendita.

Zeta System Spa
Sede legale: via Giovanni Pirelli sn, Z.I. La Martella lotti c_55 c_56
75100 Matera (ITALY)
PI e CF: 00560970774
Reg. imprese: MT00560970774
REA: 50582
Cap. Soc. 800.000,00 € i.v.

xhtml css timmytag